I bike it! 6-7-8 luglio al Polaresco

il 6-7-8 luglio ci si vede al Polaresco per l’unica festa estiva esclusivamente in sella alle biciclette. Grazielliadi, bike-polo, bici customizzate, musica, libri, pinze, cacciaviti oli e grassi… scaricate il programma e non mancate!

Seguiteci anche su facebook: http://www.facebook.com/ibikeit

La Gimondi in Graziella

Ebbene sì, l’hanno fatto, Micaela, Angelino e Guido l’avevano promesso e oggi l’hanno fatto; nonostante le pessime condizioni meteo si sono presentati con tre Grazielle alla partenza della “17° Gran Fondo Gimondi” e hanno completato il percorso corto (102 km) in 5 ore e 45 minuti, 15 minuti entro il tempo massimo delle 6 ore.

L’impresa, portata a termine con tre vecchie Grazielle con ruote da 20″, non modificate e perfettamente recuperate da vecchi rottami dalla “Ciclofficina dei Colli” di Ponteranica e dalla “Ciclostazione 42″ di Bergamo, è stata compiuta per promuovere la 4° edizione del Grazielliadi che, organizzate dall’associazione Pedalopolis, si svolgeranno a Bergamo il 7 luglio e che vedranno sfidarsi Graziellisti, professionisti e non, provenienti da tutta Italia nelle varie prove che il Comitato Scientifico organizzatore delle Grazielliadi sta finendo di approntare.
Il commento più sentito lungo il tragitto è stato “ma quelle non sono bici adatte” e invece…

Quando la bici gira il mondo

Pedalopolis, con Aribi, 53° Fiera dei Librai e Libreria Palomar, invitano tutti a due incontri con due cicloviaggiatori e scrittori:
- Domenica 29 aprile alle ore 21, presso lo spazio incontri della 53° Fiera dei Librai di Bergamo, sul Sentierone, incontro con Francesco Gusmeri per la presentazione di
Prendo la bici e vado in Australia“, Ed. Ediciclo

- Giovedì 3 maggio alle ore 21, presso la Libreria Palomar di via Angelo Mai, a Bergamo.
Incontro con Claude Martheler, giramondo in bici e autore di “Lo zen e l’arte di andare in bicicletta“, “Il Canto delle Ruote” e “L’insostenibile leggerezza della Bicicletta” (presentato per noi in anteprima nazionale) tutti editi da Ediciclo. Più info: http://www.yaksite.org/

Vi aspettiamo numerosi per questa scorribanda di oltre 150.000 km in bicicletta in sole due serate.

Pedalopolis a “Fa La Cosa Giusta”

Quest’anno assieme ai “cugini” di Prenditempo saremo alla “Fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili”, dal 30 marzo al 1 aprile, con uno stand a base di biciclette chiamato Ampio-Raggio e curato da vari gruppi che si occupano di bici in vari modi

link ad AMPIORAGGIO                                            link a FA LA COSA GIUSTA

 

Pedal Power Party – Tesseramento 2012

Sabato 10 Marzo 2012

Allo Spazio Agorà del Polaresco

“PEDAL POWER PARTY – dalle 18 alle 21, Pedalopolis vi invita all’
aperitivo di tesseramento 2012, sarà possibile informarsi sulle nostre
attività, contribuire all’associazione, vedere qualche bella (o
strana?) bici, ma soprattutto pedalare per alimentare il sound system,
le luci e la macchina delle bolle! Al mixer i meccanici delle
ciclostazioni  (il vero sound dell’officina) macchine by Bike Energy
System.”

La tessera annuale costa sempre 10 €.

A (in)seguire nella stessa serata al Teatro del Polaresco il trio teatrale Les MisEnsamble presenta “Way to blue” per la rassegna http://www.dominadomna.it/organizzata da La Scatola delle Idee.
 

Salviamo i ciclisti, per una città a misura di bicicletta

Gentili direttori del Corriere della Sera, Repubblica, La Stampa, Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport, Il Messaggero, Il Resto del Carlino, il Sole 24 Ore, Tuttosport, La Nazione, Il Mattino, Il Gazzettino, La Gazzetta del Mezzogiorno, Il Giornale, Il Secolo XIX, Il Fatto quotidiano, Il Tirreno, Il giornale di Sicilia, Libero, La Sicilia, Avvenire.

La scorsa settimana il Times di Londra ha lanciato una campagna a sostegno delle sicurezza dei ciclisti che sta riscuotendo un notevole successo (oltre 20.000 adesioni in soli 5 giorni).

In Gran Bretagna hanno deciso di correre ai ripari e di chiedere un impegno alla politica per far fronte agli oltre 1.275 ciclisti uccisi sulle strade britanniche negli ultimi 10 anni. In 10 anni in Italia sono state 2.556 le vittime su due ruote, più del doppio di quelle del Regno Unito.

Questa è una cifra vergognosa per un paese che più di ogni altro ha storicamente dato allo sviluppo della bicicletta e del ciclismo ed è per questo motivo chiediamo che anche in Italia vengano adottati gli 8 punti del manifesto del Times:

  1. Gli autoarticolati che entrano in un centro urbano devono, per legge, essere dotati di sensori, allarmi sonori che segnalino la svolta, specchi supplementari e barre di sicurezza che evitino ai ciclisti di finire sotto le ruote.
  2. I 500 incroci più pericolosi del paese devono essere individuati, ripensati e dotati di semafori preferenziali per i ciclisti e di specchi che permettano ai camionisti di vedere eventuali ciclisti presenti sul lato.
  3. Dovrà essere condotta un’indagine nazionale per determinare quante persone vanno in bicicletta in Italia e quanti ciclisti vengono uccisi o feriti.
  4. Il 2% del budget dell’ANAS dovrà essere destinato alla creazione di piste ciclabili di nuova generazione.
  5. La formazione di ciclisti e autisti deve essere migliorata e la sicurezza dei ciclisti deve diventare una parte fondamentale dei test di guida.
  6. 30 km/h deve essere il limite di velocità massima nelle aree residenziali sprovviste di piste ciclabili.
  7. I privati devono essere invitati a sponsorizzare la creazione di piste ciclabili e superstrade ciclabili prendendo ad esempio lo schema di noleggio bici londinese sponsorizzato dalla Barclays
  8. Ogni città deve nominare un commissario alla ciclabilità per promuovere le riforme.

 

Cari direttori, il manifesto del Times è stato dettato dal buon senso e da una forte dose di senso civico. È proprio perché queste tematiche non hanno colore politico che chiediamo un contributo da tutti voi affinché anche in Italia il senso civico e il buon senso prendano finalmente il sopravvento.

Vi chiediamo di essere promotori di quel cambiamento di cui il paese ha bisogno e di aiutarci a salvare molte vite umane.

Chiunque volesse contribuire al buon esito di questa campagna può condividere questa lettera attraverso Facebook, attraverso il proprio blog o sito, attraverso Twitter utilizzando l’hashtag #salvaiciclisti e, ovviamente, inviandola via mail ai principali quotidiani italiani.

Scarica qui la lista degli indirizzi mail.

Tutti gli aderenti all’iniziativa saranno visibili sulla pagina Facebook: salviamo i ciclisti

 

Hanno aderito all’iniziativa:

  1. piciclisti
  2. amicoinviaggio.it
  3.  34×26.wordpress.com
  4. rotalibra.wordpress.com
  5. frrfrc.blogspot.com
  6. wildpigs.it
  7. riky76omnium.wordpress.com
  8. bicizen.it
  9. urbancycling.it
  10. lastazionedellebiciclette.com
  11. rotafixa.it
  12. americancyclo.wordpress.com
  13. biciclettedecadence.blogspot.com
  14. mtb-forum.it
  15.  bdc-forum.it
  16.  lifeintravel.it
  17. milanonmybike.blogspot.com
  18. ditrafficosimuore.org
  19.  raggidistoria.com
  20.  www.ediciclo.it/blog
  21.  www.pedalopolis.org
  22. ciclomobilisti.it
  23. Forum Indipendente Biciclette Elettriche, Pieghevoli e Utility
  24. casbahcicloclub.com
  25. ilikebike.org
  26. bikeride.it
  27. bicisnob.worldpress.com
  28. bicicebasta.com
  29. muoviequilibri.blogspot.com
  30. festinalente.ztl.eu
  31. rotazioni
  32. pisteciclabili.com
  33. ciclistilombardianonimi.blogspot.com
  34. ciclospazio.it
  35. www.bikepride.it
  36. http://re-cycles.blogspot.com/
  37. http://ciclofficinamartesana.blogspot.com/
  38. http://www.ciclobarona.net/associazione.html
  39. www.ciclonauti.org

Lunedì 6 Settembre 2010

Una Domenica a mobilità sostenibile

siete tutti invitati!
il programma:
(nota: guardate bene le cose per cui è necessario prenotarsi, basta una mail o telefonata)

8:30 – “CUORE E POLPACCI”: CICLOSCALATA DELLA MARESANA
[il BoPo, via Concordia, Ponteranica]
Scalata non competitiva dal Bopo a Cà della Matta. Caschetto obbligatorio, pendenze impegnative, rinfresco all’arrivo. (informazioni e iscrizioni: ilbopo@bisnet.it )

9:30 – RITROVO DELLE PEDALATE DEI PARCHI
[Comune di Bergamo, Piazza Matteotti]
9:30 – PEDALATA IN FAMIGLIA CON A.RI.BI. (itinerario A)
Tutti insieme in bici, grandi e piccini, verso il Parco Faunistico “Le Cornelle” di Valbrembo. Arrivo previsto h 11:30, ingresso al parco a prezzo ridotto 2 €.
Al termine della visita, h 16:00, possibilità di trasporto gratuito per persone e bici con ATB verso la “Ciclostazione dei Colli” per il proseguimento della giornata.
Prenotazione obbligatoria entro giovedì 15 settembre, tel. 3478432329 (Gabriella) o 035751014 (Daniela). Accompagnatrici: Gabriella e Daniela Radici.

9:30 – PEDALATA GUIDATA AL PARCO DEI COLLI (itinerario B)
Escursione lungo la greenway del Parco dei colli. Percorso adatto a tutti, accesso libero.

9:30 – MOUNTAIN BIKE NEL PARCO (itinerario B)
Escursione impegnativa sui percorsi MTB del Parco dei Colli, caschetto obbligatorio e bici adatta agli sterrati. Accompagnatore: Davide Paolillo.

12:30 – PRANZO DEL CICLISTA
[il BoPo, via Concordia, Ponteranica]
10 € su prenotazione – (035 4128322 / ilbopo@bisnet.it)

14:00 – PICCOLA FIERA DI PEDALOPOLIS
[Ciclostazione dei Colli, via Valbona, Ponteranica]
- Contest di Micro Bici
- Gara di baci in bici nel tunnel dell’amore
- Concertino in sella (POWERED BY 12VOLT)
- Ciclo caccia al tesoro
- La grande cavalcata delle micro bici
Partecipazione libera e gratuita!

16:00 / 19:00 – MERCATINO “LA PATATA DEI COLLI”
[Sede del Parco dei Colli, via Valmarina, Bergamo]
Possibilità di ristoro con prodotti tipici

18:00 – APERITIVO E BUFFET
[Sede del Parco dei Colli, via Valmarina, Bergamo]
Aperitivo in musica con “Hillbilly Heroes”
Open day della Scuola di Circo Ambaradan

20:45 – TEMPESTA!
[Sede del Parco dei Colli, via Valmarina, Bergamo]
Debutto dello spettacolo teatrale di Luna&gnac e Slapsus

per informazioni e dettagli:
pedalopolis@gmail.com
www.pedalopolis.org

p.s.
votate il nostro film al VIA EMILIA DOC FEST!

http://www.viaemiliadocfest.tv/film-IN-MOTU-GRATIA-hd-11.html